SCOPRIRE L'UOMO SCAVANDO DENTRO SE STESSI - QUESTO A MIO AVVISO E' IL FINE DI TUTTO - E' INDUBBIAMENTE LA PIU' STIMOLANTE DELLE AVVENTURE - Walter Bonatti

domenica 27 dicembre 2009

IL TUO ALBERO



A volte e per alcuni sembrano piante insignificanti e anche un po' rompiscatole , tanto che a volte pensano di tagliarle.
Vi racconto una storia :
alla casa dei miei in pianura , da bambini ci piaceva giocare sotto i gelsi che sostenevano i filari delle viti , oppure ci piaceva andare a giocare nel piccolo bosco di alberi sul pezzo di terreno incolto , poi un po' alla volta i gelsi sono stati sostituiti dai pali in cemento che sostenevano i filari delle viti , il boschetto e' stato tagliato....
Con il tempo poi hanno cominciato ad edificare anche sugli altri appezzamenti di terreno , c'erano degli alberi secolari , dei platani spettacolari che fornivano rifugio e casa agli uccelli della zona , mi piaceva un sacco alla sera all'imbrunire sedermi per terra ad ascoltare i canti ed i richiami festosi che facevano tra di loro i volatili.
Poi un giorno quei giganti divennero scomodi e occupavano un terreno che doveva essere cementificato , arrivarono le ruspe e le seghe...
Io speravo ogni giorno di vederli ancora la' , mi infondevano gioia e sicurezza , ma un giorno tornato a casa non li vidi piu' , e con essi sono scomparsi tutti i volatili festosi che vi risiedevano.
Ci rimasi molto male ed un grande vuoto mi assali' , erano dei grandi amici scomparsi improvvisamente per lasciare posto alla avidita' e miseria umana.
Se potete adottate degli alberi , proteggeteli , piantateli e fateli crescere , vi daranno tanta gioia e salute !

giovedì 24 dicembre 2009

LA CALA' DEL SASSO


Siamo nell'Altopiano di Asiago , o meglio nella valle del Fiume Brenta : la Valsugana , potete fare una escursione bella ed interessante :
Percorrere i 4444 gradini della cala' del sasso.
Prende il nome dal paese di Sasso di Asiago e permetteva alle genti di scendere dall'altipiano in Valsugana.
L'Altopiano di Asiago era per la Serenissima Repubblica Veneta ossia La potente Venezia Repubblica Marinara , un fornitore di legname di qualita' indispensabile per costruire e fare manutenzione alle navi.
Ed appunto la cala' del sasso serviva a far scendere il legname tagliato a valle sul fiume Brenta per essere poi trasportato comodamente fino a Venezia.
Questo sentiero e' costruito appunto a gradini , 4444 per la precisione , e con lateralmente un "scivolatoio" concavo in pietra per far scendere i tronchi tagliati.
Il dislivello e' di circa 750 mt. in salita ed altrettanti in discesa ma sono resi agevoli dal sentiero a scalini.
Le indicazioni sono dalla statale della Valsugana per Valstagna ed una volta raggiunto il paese si prende la stretta ed impervia strada che porta a Foza sull'altipiano ed al primo tornante si parcheggia , da li' si imbocca la stradina sterrata che si inoltra nella stretta valle , 1 km. circa piu' avanti sulla sinistra si trova l'inizio della scalinata.
Una vera e propria escursione nella storia , camminando immaginate le genti dell'epoca che la percorrevano anche loro , cercate di immaginare le varie funzioni di tale costruzione importantissima per l'epoca , lavorate con la fantasia...!
La mappa di riferimento e' a questo link.

ALTOPIANO DI ASIAGO


Un posto meraviglioso che ho conosciuto perche' e' molto comodo da dove risiedo e' L'Altipiano dei Sette Comuni , chiamato anche Altopiano di Asiago prendendo il nome dal principale comune dell'Altipiano.
E' un luogo di montagna un po' atipico perche' non e' costituito da declivi aspri e rocciosi , ma e' ricco di declivi dolci , boschi e radure.
In realta' c'e' un'altra zona che e' quella piu' a nord che e' composta da montagne piu' alte ed aspre (cima dodici e' la piu' alta con i suoi 2341 mt.) ma e' quella un po' piu' "difficile" da raggiungere.
Questi luoghi sono stati teatro di varie vicende storiche , dall'insediamento preistorico della val d'assa , dall'insediamento di popoli Germanici in discesa dal nord europa con i vari paesi cimbri dove si parla una lingua pseudo tedesca , dalle tragiche vicende della Prima Guerra mondiale.
Tutti questi eventi storici hanno lasciato profondi segni nel territorio.
Anche dal punto di vista geografico si possono riscontrare vari aspetti , il terreno e' carsico e quindi l'acqua scendendo in profondita' erode ed ha creato molte caverne e gole a volte anche spettacolari.

TREKKING LIFE


Cari amici questo blog e' nato per parlare di trekking in tutte le sue forme , ma parleremo non solo di escursioni piu' o meno impegnative , ma anche degli aspetti per cosi' dire "collaterali" di fare trekking.
Mi direte voi : ma quali sono ?
Sono la scoperta di luoghi meravigliosi con un mezzo a misura d'uomo , e cioe' le nostre gambe....
Sono la scoperta di tradizioni culinarie dei luoghi , e di tradizioni di vita delle genti del luogo , di modi di pensare e di vivere a volte molto lontani dal nostro modo di vivere spesso frenetico o ansiotico.
Sono la scoperta di leggende e della storia di genti che hanno tramandato la loro cultura da lontane generazioni.
Sono la scoperta di metodi di cura delle malattie con sistemi naturali a volte dimenticati.
Sono la scoperta di noi stessi e dei nostri piu' belli sentimenti e modi di pensare.
Ve ne potrei elencare ancora moltissimi....
A voi cercare le risposte alla piccola domanda qui sopra.
Intanto seguitemi ne vedremo e ne scopriremo delle belle...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.....

Free counters!

Disclaimer

Il solo fatto di accedere alle pagine comporta la completa accettazione dei termini e convenzioni d'uso qui sotto specificati.
Se non si concorda con quanto espressamente descritto, si prega di interrompere l'accesso.
I contenuti del blog sono protetti dalla normativa vigente sui diritti d'autore.
Ogni riproduzione, anche parziale dei testi e delle immagini è vietata, salvo autorizzazione.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita', pertanto, non puo' considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001 , alcune immagini, filmati, articoli, citazioni inserite in questo blog possono essere tratte da internet e da altre fonti esterne, qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a giotto.geo@gmail.com e saranno immediatamente rimosse.
Le attività dell'alpinismo, arrampicata ed escursionismo sono pericolose se effettuate senza preparazione fisica, teorica e senza la adeguata attrezzatura, possono quindi creare danni a se stessi ed alle persone che condividono e sono coinvolte nell'attività.
Chi volesse percorrere gli itinerari descritti è tenuto ad assumere le rituali informazioni necessarie per la sicurezza in loco o presso associazioni escursionistiche della zona, nonchè dotarsi di aggiornata carta topografica e della attrezzatura adatta.Per la difficolta' che presentano le escursioni vi invitiamo a farvi guidare solo ed esclusivamente da Guide esperte ed ufficialmente autorizzate dalle organizzazioni preposte alla certificazione delle stesse.
Le tracce gps pubblicate sono da considerarsi indicative ed una semplice informazione di sviluppo del percorso, un utilizzo improprio delle stesse può risultare fuorviante ai fini dello sviluppo in sicurezza del percorso.
Declino inoltre ogni responsabilita' per gli eventuali errori, inesattezze ed indicazioni riportati nel blog e per gli eventuali danni ed incidenti da essi derivanti.
Si declina ogni responsabilità per i contenuti di eventuali siti raggiungibili attraverso collegamenti (link) presenti all'interno del presente blog. Essi sono inseriti al solo scopo di fornire un servizio più completo in termini di informazioni. Il loro utilizzo è effettuato d'iniziativa propria del singolo visitatore.
Nessuna informazione personale è automaticamente raccolta sui visitatori del blog, si informa che possono essere automaticamente acquisite informazioni sulle modalità di connessione dei visitatori al fine di fornire
una ottimale visualizzazione del blog.
Esse sono : informazione sul tipo di browser utilizzato, il tipo di sistema operativo e il nome dell'internet service provider del visitatore, quantita' di visite e relative statistiche, solo ed esclusivamente in forma generale e non individuale.