SCOPRIRE L'UOMO SCAVANDO DENTRO SE STESSI - QUESTO A MIO AVVISO E' IL FINE DI TUTTO - E' INDUBBIAMENTE LA PIU' STIMOLANTE DELLE AVVENTURE - Walter Bonatti

domenica 10 gennaio 2010

PICCOLE DOLOMITI VICENTINE


Vengono chiamate PICCOLE DOLOMITI perche' il loro nome richiama le loro sorelle maggiori, le Dolomiti, a causa della dolomia che le costituisce .
Il termine è stato coniato da Francesco Meneghello nel 1925 trattando le montagne della zona in un articolo comparso nella rivista edita dal CAI.
Vi voglio proporre un percorso ad anello molto panoramico e gradevole , comunque da non sottovalutare dal punto di vista fisico perche' richiede un discreto allenamento di montagna.
Si possono raggiungere dall'autostrada A4 Milano-Venezia uscita Montecchio Maggiore e prendendo la direzione Valdagno-Recoaro.
Prima del centro di Recoaro a sinistra seguire indicazioni per Recoaro 1000 , giunti allo spiazzo principale sotto la seggiovia si puo' parcheggiare (Pizzegoro mt.1015) , a sinistra si sale per il sentiero seguendo la seggiovia incrociandola in alcuni tratti , raggiungendo la malga Senebele mt.1242 , salendo si giunge al Rifugio di M.te Falcone dove volendo ci si puo' ristorare e godere del paesaggio sulla pianura , subito dietro al rifugio c'e' l'attacco del sentiero che porta al passo della porta (si puo' seguire il sentiero carrabile n.202 CAI , oppure si puo' scegliere di seguire il sentiero sempre in cresta che passa anche attraverso tracce di trinceramenti della Prima Guerra Mondiale).
Una volta giunti al Passo della Porta mt.1531 si puo' scegliere di scendere per il Vaio della Porta guadagnando in poca distanza 500 mt. arrivando a quota 1000 mt. sull'altipiano delle montagnole , il quale e' un pittoresco altipiano con piccoli rilievi arrotondati e con molti alberi sparsi , bellissimo in primavera , proseguendo per chiudere il giro si percorre tenendo la destra il Sentiero dei Grandi Alberi passando vicino a faggi secolari , Tigli ecc, con tabelle descrittive di Eta' e dimensioni , sono veramente spettacolari !.
Proseguendo per la strada carrabile si giunge al parcheggio.
Cartografia SEZIONE CAI VALDAGNO SENTIERI PASUBIO CAREGA SCALA 1:20000

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.....

Free counters!

Disclaimer

Il solo fatto di accedere alle pagine comporta la completa accettazione dei termini e convenzioni d'uso qui sotto specificati.
Se non si concorda con quanto espressamente descritto, si prega di interrompere l'accesso.
I contenuti del blog sono protetti dalla normativa vigente sui diritti d'autore.
Ogni riproduzione, anche parziale dei testi e delle immagini è vietata, salvo autorizzazione.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita', pertanto, non puo' considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001 , alcune immagini, filmati, articoli, citazioni inserite in questo blog possono essere tratte da internet e da altre fonti esterne, qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a giotto.geo@gmail.com e saranno immediatamente rimosse.
Le attività dell'alpinismo, arrampicata ed escursionismo sono pericolose se effettuate senza preparazione fisica, teorica e senza la adeguata attrezzatura, possono quindi creare danni a se stessi ed alle persone che condividono e sono coinvolte nell'attività.
Chi volesse percorrere gli itinerari descritti è tenuto ad assumere le rituali informazioni necessarie per la sicurezza in loco o presso associazioni escursionistiche della zona, nonchè dotarsi di aggiornata carta topografica e della attrezzatura adatta.Per la difficolta' che presentano le escursioni vi invitiamo a farvi guidare solo ed esclusivamente da Guide esperte ed ufficialmente autorizzate dalle organizzazioni preposte alla certificazione delle stesse.
Le tracce gps pubblicate sono da considerarsi indicative ed una semplice informazione di sviluppo del percorso, un utilizzo improprio delle stesse può risultare fuorviante ai fini dello sviluppo in sicurezza del percorso.
Declino inoltre ogni responsabilita' per gli eventuali errori, inesattezze ed indicazioni riportati nel blog e per gli eventuali danni ed incidenti da essi derivanti.
Si declina ogni responsabilità per i contenuti di eventuali siti raggiungibili attraverso collegamenti (link) presenti all'interno del presente blog. Essi sono inseriti al solo scopo di fornire un servizio più completo in termini di informazioni. Il loro utilizzo è effettuato d'iniziativa propria del singolo visitatore.
Nessuna informazione personale è automaticamente raccolta sui visitatori del blog, si informa che possono essere automaticamente acquisite informazioni sulle modalità di connessione dei visitatori al fine di fornire
una ottimale visualizzazione del blog.
Esse sono : informazione sul tipo di browser utilizzato, il tipo di sistema operativo e il nome dell'internet service provider del visitatore, quantita' di visite e relative statistiche, solo ed esclusivamente in forma generale e non individuale.