SCOPRIRE L'UOMO SCAVANDO DENTRO SE STESSI - QUESTO A MIO AVVISO E' IL FINE DI TUTTO - E' INDUBBIAMENTE LA PIU' STIMOLANTE DELLE AVVENTURE - Walter Bonatti

venerdì 4 febbraio 2011

ABBIGLIAMENTO E TECNOLOGIA

Quando entro in un negozio specializzato in abbigliamento ed attrezzature da montagna, mentre prendo in mano rigiro e studio i vari prodotti, a volte mi vengono in mente le immagini dei grandi esploratori ed alpinisti dell'epoca, e penso alla grande diversita' tecnologica dei tessuti e materiali attuali con quelli dell'epoca.
Senza togliere nulla a coloro che attualmente compiono grandi imprese con azioni che una persona normale non si sognerebbe di fare neppure se fosse nel momento di sua grande forma fisica e mentale, penso che con l'abbigliamento ed i materiali dell'epoca qualsiasi impresa fosse resa ancor piu' grande dalle difficolta' che si incontravano per proteggere il proprio fisico dalle condizioni meteorologiche avverse.
Il mio pensiero corre a Sir Edmund Hillary e Tenzing Norgay primi scalatori dell'Everest, agli esploratori Amundsen e Scott protagonisti dell'epica corsa alla conquista del Polo Sud, a Compagnoni e Lacedelli che conquistarono il K2, a molti altri e a tutti quelli che con tecnologie sommarie e artigianali conquistarono e raggiunsero luoghi simbolo per tutta l'umanita'.
Ora possiamo avere a disposizione con cifre alla portata di molti, di tessuti ipertecnologici, imbottiture leggerissime e con altissime prestazioni, materiali leggerissimi e resistentissimi.
Ne cito alcuni : Kevlar, Gore Tex, Sympatex, Primaloft, Softshell, Pile, Gomme di varie composizioni, plastiche resistenti a temperature sottozero, tessuti in Nylon, trattamenti idrorepellenti, fibre sintetiche, ecc ecc e l'elenco potrebbe estendersi di molto...........
Da quando ho iniziato a dedicarmi alle attivita' outdoor ho capito che la mia era destinata anche a diventare una ricerca e studio continuo sui materiali e tecnologie che potevano rendere la mia attivita' piu' confortevole, sicura e performante possibile.
Come in una qualsiasi attivita' che appassiona e' bello scoprire ed imparare, guardare ed ascoltare, chiedere e capire per evolversi.
La tecnologia fa passi da gigante e permette a noi fragili uomini di raggiungere i nostri obiettivi con "forse" piu' facilita'.
Analizzando bene questa "sfaccettatura" di pensiero, sono comunque dell'idea che qualsiasi sia il supporto tecnologico che venga apportato per effettuare una azione epica, solo il nostro pensiero e la nostra mente possono fare la "differenza" e possono farci raggiungere mete a volte impensabili.
In uno dei prossimi post analizzero' piu' profondamente le tecniche di abbigliamento adatte all'outdoor.
Le foto sono state tratte da http://nepaleseingoettingen.blogspot.com e http://www.corriere.it

2 commenti:

  1. C'è ancora chi celebra compagnoni e lacedelli sul k2 e si dimentica di bonatti... Ma dove vive?

    RispondiElimina
  2. C'è ancora chi celebra compagnoni e lacedelli sul k2 e si dimentica di bonatti... Ma dove vive?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

.....

Free counters!

Disclaimer

Il solo fatto di accedere alle pagine comporta la completa accettazione dei termini e convenzioni d'uso qui sotto specificati.
Se non si concorda con quanto espressamente descritto, si prega di interrompere l'accesso.
I contenuti del blog sono protetti dalla normativa vigente sui diritti d'autore.
Ogni riproduzione, anche parziale dei testi e delle immagini è vietata, salvo autorizzazione.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita', pertanto, non puo' considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001 , alcune immagini, filmati, articoli, citazioni inserite in questo blog possono essere tratte da internet e da altre fonti esterne, qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a giotto.geo@gmail.com e saranno immediatamente rimosse.
Le attività dell'alpinismo, arrampicata ed escursionismo sono pericolose se effettuate senza preparazione fisica, teorica e senza la adeguata attrezzatura, possono quindi creare danni a se stessi ed alle persone che condividono e sono coinvolte nell'attività.
Chi volesse percorrere gli itinerari descritti è tenuto ad assumere le rituali informazioni necessarie per la sicurezza in loco o presso associazioni escursionistiche della zona, nonchè dotarsi di aggiornata carta topografica e della attrezzatura adatta.Per la difficolta' che presentano le escursioni vi invitiamo a farvi guidare solo ed esclusivamente da Guide esperte ed ufficialmente autorizzate dalle organizzazioni preposte alla certificazione delle stesse.
Le tracce gps pubblicate sono da considerarsi indicative ed una semplice informazione di sviluppo del percorso, un utilizzo improprio delle stesse può risultare fuorviante ai fini dello sviluppo in sicurezza del percorso.
Declino inoltre ogni responsabilita' per gli eventuali errori, inesattezze ed indicazioni riportati nel blog e per gli eventuali danni ed incidenti da essi derivanti.
Si declina ogni responsabilità per i contenuti di eventuali siti raggiungibili attraverso collegamenti (link) presenti all'interno del presente blog. Essi sono inseriti al solo scopo di fornire un servizio più completo in termini di informazioni. Il loro utilizzo è effettuato d'iniziativa propria del singolo visitatore.
Nessuna informazione personale è automaticamente raccolta sui visitatori del blog, si informa che possono essere automaticamente acquisite informazioni sulle modalità di connessione dei visitatori al fine di fornire
una ottimale visualizzazione del blog.
Esse sono : informazione sul tipo di browser utilizzato, il tipo di sistema operativo e il nome dell'internet service provider del visitatore, quantita' di visite e relative statistiche, solo ed esclusivamente in forma generale e non individuale.